News

PRIME – Participation, Recreation and Inclusion through Martial Arts Education is a project co-funded by the European Union Programme ERASMUS+, and intends to develop a high-quality coaching framework to encourage the participation of people with disabilities in martial arts in Europe. PRIME framework is the first in its kind, and falls under the context of the European Qualification Framework (EQF) and of other internationals standards in the sector, such as the International Sport Coaching Framework. Leggi tutto
PRIME – Participation, Recreation and Inclusion through Martial Arts Education è una progetto co-finanziato dal Programma dell’Unione europea ERASMUS+ per sviluppare un modello formativo di alta qualità a supporto della promozione, in Europa, di una sana partecipazione delle persone disabili alle arti marziali. Il modello PRIME è il primo nel suo genere e si inserisce nel contesto del Quadro europeo delle qualifiche (EQF) e degli altri standard internazionali di merito, quali lo International Sport Coaching Framework. Leggi tutto
di Thomas Prediger (tradotto da The Shotokan Times) “Non è durato a lungo, il sogno olimpico del Karate. Gli organizzatori delle Olimpiadi di Parigi del 2024 hanno proposto al CIO di rimuovere il Karate dalla lista delle discipline olpimpiche. Invece, secondo il comitato organizzatore dei Giochi, al suo posto andrebbero inclusi la Breakdance e lo Skateboarding. Una decisione particolarmente triste per tutti i Karateka che hanno fatto così tanti sacrifici per realizzare il loro sogno. Leggi tutto
C’è stato un film, negli anni ’80, che ci ha fatto tutti innamorare (o rinnamorare) del karate. Sto parlando di Karate kid – Per vincere domani di John G. Avildsen (lo stesso regista del primo Rocky) con Ralph Macchio, William Zabka ed Elisabeth Shue. Racconta la storia di un diciassettenne un po’ sfigato (e bullizzato) che, grazie al karate e all’amicizia con un anziano tuttofare giapponese, riesce a riscattarsi vincendo ogni avversità, avviandosi verso quell’equilibrio esistenziale Leggi tutto
Per Halloween, quest’anno, “vestiti” da karateka! Martedì 30 ottobre 2018 Wado Waza festeggia l’antivigilia di Ognissanti con un Halloween Free Day all’insegna di un di karate da brividi! Con l’occasione, i due allenamenti dedicati rispettivamente ai bambini (dai 6 ai 13 anni) e ad adulti e ragazzi (da 14 anni in su) saranno aperti e gratuiti per chiunque voglia partecipare. Non è necessaria alcuna prenotazione: basta presentarsi con sufficiente anticipo al desk del centro sportivo Leggi tutto
Un altro grande maestro del Wado-ryu è venuto a mancare. Hideho Takagi Sensei, presidente della Commissione Tecnica della Japan Karatedo Federation Wado-kai, è morto dopo aver lottato a lungo contro un brutto male. Aveva da poco compiuto settantasei anni.Hideho Takagi, insieme al già compianto Toru Arakawa (scomparso nel 2015), è stato il massimo punto di riferimento tecnico per la JKF Wadokai, in Giappone e nel mondo, negli ultimi trent’anni. Sempre sorridente e disponibile, pronto allo Leggi tutto
Another Wado-ryu Grand Master has passed away. Hideho Takagi Sensei, Chairman of the Japan Karatedo Federation Wado-kai Technical Committee, died after having struggled for a long time against a bad disease. He had just turned seventy-six. Hideho Takagi, along with Toru Arakawa (who died in 2015), has been the maximum technical reference instructor for JKF Wadokai, in Japan and in the whole world, in the last thirty years. Always showing himself smiling and available, ready Leggi tutto
Quando è arrivato il momento di ripartire e abbiamo cominciato il giro dei saluti di commiato, mi sono sorpreso a elargire baci, abbracci e parole di affetto anche alle persone con cui, per tutta la settimana, avevo scambiato (forse) un fugace sguardo o un cortese cenno della testa. Me le trovavo davanti, queste persone, e le sentivo dannatamente familiari nonostante di loro conoscessi a malapena la nazionalità. Sentivo che tra me e loro c’era ormai un Leggi tutto
When it was time to leave and we started the farewell, I surprised myself giving kisses, hugs and speaking words of affection to the people with whom, for the whole week, I had exchanged (maybe) a fleeting glance or a nod of the head. I found them in front of me, these people, and I felt them damn family, even though I barely knew their nationality. I felt that between them and me there was Leggi tutto
Venerdì 6 luglio, dalle ore 18.00 alle 19.00 si è svolta la prima Wado Waza Special Class, un allenamento speciale – gratuito e aperto a tutti – per inaugurare la collaborazione tra Wado Waza Karate e il centro sportivo Life Sport Wellness. Infatti, dalla stagione sportiva 2018/2019, la Life diventa la nostra nuova casa. Già dal mese di luglio Wado Waza ha avviato il corso di Avviamento al karate tradizionale Wado-ryu per i bambini iscritti Leggi tutto

Cosa ne pensi?